Belmonte In Rete

made in Calabria


facebook
twitter

Belmonte in Rete è un’iniziativa sociale emergente dalla comunità di Belmonte Calabro. Ha come mission quella di favorire lo sviluppo sostenibile del comune stesso.


La nostra Visione guarda all’essere umano quale elemento principale dell’ecosistema urbano, pertanto fulcro delle strategie di sviluppo sociale, tecnologico ed economico, in opposizione al modello capitalista e meccanicista che lo individua come semplice utente passivo e consumatore.


Riconosciamo il cittadino quale agente attivo, creatore di processi, di luoghi materiali e digitali, di reti di relazioni che favoriscano la transizione da un modello di sviluppo basato sulla pura crescita economica verso uno basato sul concetto di sostenibilità. L'ambizione è costruire un organismo urbano più adattivo verso le specificità locali e quindi in grado di offrire prestazioni più resilienti e migliori prospettive di vita per i suoi abitanti.


Questa visione crediamo possa essere messa in pratica attraverso una modalità di sviluppo incrementale e partecipata, in continuità con la tradizione delle cultura mediterranea.


Immaginiamo Belmonte come una comunità moderna, innovativa, interprete della sua tradizione e basata sui principi della sussidiarietà, mutualità, pariteticità, della sharing economy e della democrazia.


Belmonte in Rete nasce con il primo obiettivo di costruire una Vision partecipata di Belmonte Calabro che immagini il comune nei prossimi 20 anni; capace di ispirare i suoi abitanti e tutti coloro che vorranno contribuire allo sviluppo di Belmonte.

Valentino Canturi

valentinocanturi@gmail.com​

Guglielmo Minervino

gugliee@gmail.com

ValentinoC
GuglielmoMinervino

Promotore e responsabile dell'iniziativa Belmonte In Rete.​ Laureato in Ingegneria all'Università della Calabria, master in rigenerazione urbana "reCity". Esperienze di intelligenza collettiva, collaborative planning, and community engagement. Socio connettore e membro dell'associazione Pensando Meridiano. Imprenditore nel campo della ristorazione.

PhD student in "rigenerazione urbana e sviluppo economico", ha studiato a Roma, Glasgow, Boston e Reggio Calabria. Esperienze e interesse in processi di rigenerazione urbana bottom-up, pianificazione strategica, autocostruzione e centri storici. Membro dell'associaizone Pensando Meridiano, della ISB - Società Internazionale di Biourbanistica e della INTBAU - Iternational Network for Traditional Building, Architecture & Urbanism